Sacher torte – il dolce viennese per eccellenza

Sacher torte – il dolce viennese per eccellenza

Uno dei ricordi più vividi del mio viaggio a Vienna è  legato a quelle fette meravigliose di Sacher torte  in bella mostra nelle eleganti vetrine della città. La prima volta che la mia amica Francesca, pasticcera di professione, mi ha guidato nella sua preparazione mi sono stupita della semplicità della cosa.  Insomma si pensa alla Sacher e si immagina qualcosa di laborioso e complicato….Invece non è proprio così, unico requisito richiesto è il tempo. Si perché la base va fatta almeno un giorno prima in modo da poterla tagliare bene , ma per il resto vi posso assicurare che è una torta veramente semplice da preparare. E allora via mettiamoci all’opera e buon divertimento….Se amate le torte alcioccolato vi consiglio di provare anche la Torta tenerina al cioccolato fondente molto più semplice da preparare ma altrettanto buona!!

Ingredienti per la base

  • 150 Gr.di zucchero semolato
  • 5 Uova biologiche
  • 150 Gr.di burro
  • 150 Gr.di farina “00”
  • 1 Bustina di lievito
  • 150 Gr.di cioccolato fondente

Ingredienti per la farcitura

  • Confettura di Albicocche

Ingredienti per la glassa

  • 250 Ml. di panna fresca
  • 375 Gr. di cioccolato fondente

Preparazione

Montate i tuorli con lo zucchero fino a che non diventeranno chiari e spumosi. Metteteli da parte e procedete montando a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale. Nel frattempo sciogliete il burro con il cioccolato fondente (precedentemente spezzettato) a bagnomaria oppure per 3 minuti nel forno a microonde. A questo punto possiamo iniziare ad unire il tutto , cominciamo aggiungendo ai tuorli il cioccolato fuso con il burro mescolando in modo da amalgamare bene. Successivamente incorporiamo  la farina e il lievito setacciati, mescoliamo a mano. Adesso incorporiamo gli albumi con un movimento dal basso verso l’alto in modo che non si smontino. Imburriamo e foderiamo  con carta forno il fondo di uno stampo a cerniera. Versiamo il tutto e facciamo cuocere in forno preriscaldato a 170° per 45/50 minuti.

Per preparare la glassa occorre scaldare la panna (non deve bollire) e fuori dal fuoco aggiungere il cioccolato fondente girando continuamente fino a completo scioglimento, per fare questa operazione vi consiglio di tritare prima il cioccolato. Adesso che la nostra base è fredda tagliamola a metà usando un coltello  lungo da pane, spalmiamo un disco con la confettura, non troppa perchè altrimenti al momento del taglio della fetta uscirà tutta fuori, copriamo con l’altro disco, e sigilliamo in modo da “chiuderla” bene.

 

Sacher torte

Con delicatezza adagiamo la torta su una gratella per dolci. Versiamo al centro la glassa aiutiamoci con una spatola  facendola colare bene scuotendo un po’ la grata affinchè il cioccolato in eccesso possa scivolare via.

Sacher torte

Facciamo addensare e portiamo in tavola il nostro capolavoro….

P.S Ho impegnato più tempo a scrivere questo articolo che a fare la Sacher!!!

 

Curiosità

E’ considerato quasi peccato mortale andare aVienna e non assaggiare una fetta della SACHER TORTE.
Ma non solo va assaggiata preferibilmente nei saloni dell’HOTEL SACHER per gustarvi non solo il gusto ma la storia di questa torta fantastica, una storia particolare.
E’ nata nel 1832 quando il famoso statista principe Metternich abbia chiesto un dessert da favola per i suoi ospiti.
Lo chef era malato e a soddisfare la richiestà ci penso’ l’apprendista dello chef che aveva solo 16 anni.
Il suo nome era Franz Sacher e quella sera preparò una torta al cioccolato morbido morbido con marmellata di albicocche e glassa per gli ospiti di Metternich.
L’Hotel Sacher fu aperto dal figlio di Franz nel 1876, e qui’ coltiva in modo sublime la tradizione di cusinare la trta inventata dal padre.

Condividi questa ricetta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *